Sfida tra i colossi del tech: gara a 4, e Microsoft non c’è.

28 dicembre 2012 - 1 minute read

Secondo il Wall Street Journal saranno quattro le aziende a contendersi il primato del settore tecnologico 2013: Apple, Amazon, Google e Facebook. Quattro giganti statunitensi che si sfideranno su due fronti, hardware e ricerca. Ma nella lista c’è un’illustre assenza: Microsoft.

sfida-a-4

Google e Amazon cercheranno di aumentare le loro quote nel mercato hardware, la prima con i Nexus, la seconda con i Kindle. Apple invece intensificherà il proprio lavoro per migliorare e ampliare l’offerta software. L’obiettivo di tali attività sarà quello di fidelizzare il cliente, renderlo un utente “proprio” prima di ogni altra cosa. Una partita che non si può giocare senza un’altra testa di serie in questo, vale a dire Facebook, le cui entrate principali (se non uniche) sono dovute alle pubblicità, mirata agli utenti utilizzando i loro dati e quindi con maggiori possibilità d’interesse da parte di questi.

L’assenza di Microsoft è invece uno schiaffo in faccia alla casa di Redmond. E non lo dicono solo i giornalisti del WSJ: il creatore di Windows ha perso rilevanza.
Un po’ per colpe sue (vedi il ritardo con cui è sbarcato nel mobile), ma soprattutto perché è il PC stesso a essere meno rilevante (basta pensare a Smartphone, Tablet e tutti gli altri sistemi che ad oggi utilizzano altri sistemi operativi, spesso con cuore GNU/Linux).

Fonte: Tom’s hardware – leggi tutto

Tags: , , , , , , , , , , , , ,