Office 2013 e PC: finchè morte non li separi

21 febbraio 2013 - 1 minute read

Chi compra Office 2013 scelga bene su che computer installarlo, perchè poi non potrà più cambiarlo, pena la perdita della licenza della suite. Dopo la pubblicazione da parte di Microsoft dei termini di contratto per Office 2013 si è infatti appreso che le copie retail di Office 2013 sono legate al computer su cui vengono installate la prima volta.

 

Con le precedenti versioni di Office bastava disattivare la licenza sul vecchio computer e attivarla su quello nuovo, ora a quanto pare non è più così. E se il PC si rompe, viene perso o rubato? La risposta di Microsoft sul blog ufficiale spiega che la licenza è effettivamente legata al una sola macchina ma che se questa si guasta nel periodo di garanzia, è possibile ricevere una dispensa dal supporto Microsoft per attivarlo su una macchina sostitutiva.

 

La domanda che sorge spontanea è: e se il computer non fosse più in garanzia?
Ancora nessuna risposta Microsoft a questo quesito; si spera solo che il colosso statunitense abbia a cuore la salvaguardia dei diritti del cliente e che permetta un minimo di flessibilità a queste sue regole.

Fonte: Tom’s hardware – leggi tutto

Tags: , , , ,