Microsoft magnanima: ultima patch per XP

2 maggio 2014 - 1 minute read

Neanche una settimana fa è stata scoperta una falla riguardate tutte le versioni di Internet Explorer, dalla 6 alla 11 e già i più smaliziati parlavano di una notizia sviscerata al momento più comodo per far correre gli utenti di XP ad eseguire un upgrade ad un altro sistema operativo Microsoft, ma il gesto inatteso della multinazionale ha fatto subito spegnere questo fuoco di paglia.

 

Con un colpo di scena, infatti, l’azienda di Bill Gates ha rilasciato un’ultima patch per l’ormai abbandonato Windows XP “vista la vicinanza della scoperta del bug alla data di fine supporto” che va a risolvere la vulnerabilità del browser, che comunque rimane datato e inadatto alla navigazione.

Stiamo parlando infatti di un browser altamente incompatibile con le ultime tecnologie web che, nonostante il rapido sviluppo della rete, non riceve una release dal 2010.

 

Da tempo consigliamo un passaggio ad altri browser quali Firefox e Chrome, più aggiornati e che permettono agli utenti un’esperienza di navigazione nel web completa indipendentemente dal sistema operativo installato o dall’hardware magari datato che il loro pc con XP monta. Per chi volesse approfondire l’argomento, invitiamo a vedere tutti gli effetti che explorer (fino alla versione 8, l’ultima supportata da XP) non visualizza correttamente in confronto con gli altri browser in questo sito che contiene un’ottima tabella riassuntiva.

Tags: , , , , , , ,